Tendenze unghie estate 2018: ecco cosa andrà di moda

Gli anni passano, ma le unghie rimangono uno degli elementi di bellezza più curati dalle donne di tutto il mondo. Anche l’Italia non fa eccezione. Ogni anno, che sia Estate o Inverno, si affermano alcune tendenze moda, su colori e prodotti da utilizzare. Oggi parleremo proprio di questo. Quali sono le tendenze moda che riguardano le unghie, per questo 2018? Il gel è ancora utilizzato, oppure quali sono i prodotti del momento? Continuate a leggere se siete curiosi di sapere quali sono le novità.

Le tendenze per l’Estate 2018: i colori

Le prime novità sulle tendenze moda per le unghie arrivano dalle sfilate Primavera Estate 2018. I trend sembrano essere diversi. Sicuramente si può notare un ritorno della semplicità. Infatti, sono ritornate in voga le unghie corte e dalla forma squadrata. Ma non sono le uniche tendenze. Infatti non mancano nemmeno unghie più lunghe, ma di forma a mandorla, colorate con nuance delicate e pastello. Anche per quanto riguarda i colori c’è un grande ritorno delle tonalità nude. Quindi via libera ai rosa, di diverse intensità, passando per il beige e il sabbia.
Tra i colori più vitaminici invece non mancheranno il blu, che sia celeste o elettrico non importa, sarà presente in tutte le sue declinazioni, ma anche il bianco ottico, su unghie corte.
Un colore che si vedrà tantissimo sulle unghie nei prossimi mesi è il verde oliva, o menta. Queste palette green sono vivaci e al tempo stesso eleganti. Ma in fondo c’era da aspettarselo. Questo è stato l’anno del verde, sui vestiti, sugli accessori e anche nei capelli. Ma il verde oliva non sarà l’unica sfumatura di verde presente sulle nostre mani. Ci sarà anche il menta, perfetto per tutte le carnagioni. Da quelle più chiare a quelle più scure, valorizzate da questo colore.
I colori saranno comunque a metà tra il neutro e il pastello, che piaceranno sicuramente a molte di voi, per la loro capacità di abbinarsi con tutto.

Oltre al verde, interessante tendenza di colore è quella che riguarda il violetto. Che spesso e volentieri viene abbinato anche al trucco, con ombretti e rossetti in tinta. La tonalità di viola che si vedrà più spesso è scura e vibrante. L’avrete probabilmente già notata durante i mesi invernali, ma non mancherà nemmeno in quelli estivi. Lo smalto poi potrà essere sia lucido, che opaco.
Tra le tendenze grafiche conviveranno tonalità più chiare a fianco ad altre, più scure. Un esempio? Il rosso e il menta.

Altra tendenza ancora è quella che viene chiamata “marble nails”, ovvero unghie con effetto marmorizzato. Possono essere bianche, rosa o del colore che preferite. Anche verdi, come abbiamo appena suggerito.
Altro trend di stagione è quello che riguarda la tecnica denominata “negative space”. Il suo punto di forza è l’alternanza tra il colore e la nuance naturale dell’unghia.
Potrete quindi decidere di coprire le unghie con dei foils dorati per un effetto bicolor. Oppure potrete decidere di applicarci sopra alcuni dettagli, come piccole borchie o strass.
Da evitare invece i colori come il giallo o l’arancione, che fino all’estate scorsa erano presenti sulle unghie di tutte noi. Però, nonostante le tendenze di colore, non passano di moda nemmeno i classici colori accesi, che tutte durante la bella stagione non vedono l’ora di sfoggiare: rosa barbie, rosso fragola, pesca e lime.
Per scegliere il colore giusto per voi, date un’occhiata alla vostra pelle. Se le vene nei polsi sono blu, la vostra carnagione tenderà al freddo. Mentre se sono verdi si ha una carnagione calda. Le donne con una pelle molto chiara e “fredda”, stanno bene con sfumature nude che virano al rosa in quanto minimizzano eventuali arrossamenti della pelle o delle cuticole. Chi invece vira più a tonalità calde può orientarsi anche verso tonalità più vivaci. Come il rosso o il marrone, il fango o il malva. Meglio evitare invece i gialli.

L’effetto nudo

Una delle tendenze più forti di questi mesi è l’effetto nudo. Visto sulle mani di Meghan Markle, futura moglie del principino Henry d’Inghilterra, l’effetto nudo è un classico che non passa mai di moda. Beige, rosa antico, per un effetto super elegante. Quindi, se anche voi volete provare questa manicure, via libera ai rosa chiarissimi e ai beige, ai bianchi lattiginosi o ai grigi-rosa.

Trovare il giusto “nude” per le proprie unghie equivale a individuare il fondotinta perfetto per il proprio incarnato. Niente di meglio per valorizzare la nostra bellezza.

Unghie french 2018

Come abbiamo anticipato poco fa, la grande tendenza del 2018 riguarda le unghie al naturale. Le tonalità saranno quindi sui toni del rosino, del beige e del color carne. Questo tipo di unghie sono un passepartout per tutte le occasioni, e per tutte le stagioni. Avrete le mani in ordine senza per questo impazzire su colori e abbinamenti. Se poi volete sperimentare qualcosa di diverso, potete creare su due sole unghie, una per mano, un effetto glitter metallizzato, e lasciare le altre al naturale.
Altra novità, per chi ama il french, è il french reverse. Non deve essere però confuso con l’half moon, dove la lunetta alla base dell’unghia prende la forma di una luna piena. Il french reverse di solito si effettua sulla lunetta di forma concava, che sta in cima all’unghia, ruotandola di 180 gradi.
Il viola, uno dei colori dell’anno, è presente anche in versione french, con viola più chiaro e più scuro, insieme.

Nail art

Altra tendenza intramontabile è la nail art. In questo 2018 sarà una nail art fatta soprattutto di piccoli dettagli di colore sull’unghia neutra o nuda. Quindi tratteggi e disegni geometrici, punti su una o tutte le unghie. Si vedranno molti zig zag sottili, ma anche cuoricini rosa. Alternativa che sta risultando essere molto apprezzata solo le scritte minuscole, che riportano loghi o parole motivazionali o ironiche.
I colori, per quanto riguarda la nail art, sono soprattutto quelli metallici. Oro, argento e bronzo, come dettagli grafici, lunette e punte. Ma anche stile steam punk, con cristalli e metallo. Si tratta di unghie particolarmente scenografiche, per occasioni speciali.

E poi ancora, se desiderate una manicure vistosa e importante, altri dettagli di look sono le perline e gli strass, che renderanno le vostre unghie piccoli gioielli luminosi.

Prendersi cura delle unghie

Si tratta di un aspetto molto importante, che deve arrivare ancora prima della scelta dello smalto. Avere belle mani significa soprattutto avere unghie sane e curate. Quindi eliminate le cuticole, almeno una volta a settimana, con prodotti appositi. Inoltre, fate attenzione alla limatura. La manicure, per questa Estate 2018 sarà naturale, con unghie corte o di media lunghezza, con forma leggermente squadrata e poi lucidate con il buffer, o con un top coat trasparente.
Molto importante, per avere belle mani e belle unghie, è l’idratazione. Affinché la struttura sia sana e la crescita sia ottimale, utilizzate un olio specifico. Di solito si tratta di prodotti pensati apposta per trattare anche le cuticole. Si tratta di un trattamento intensivo, importante se avete unghie particolarmente disidratate o cuticole molto secche.

Il gel

Tra i trattamenti estetici o di bellezza più comuni, in Italia, c’è proprio la manicure, ancora prima del parrucchiere. Sembra inoltre, che alle italiane piaccia uno smalto tradizionale, colorato, ma la maggior parte preferisce un risultato più duraturo e si orienta verso smalti semipermanenti o gel. Il gel, in particolare, non è ancora passato di moda e si conferma, anche in questo 2018, come uno dei prodotti preferiti. Sarà per il fatto che dura a lungo e regala una manicure perfetta, ma anche per la possibilità di cambiare colore e avere unghie lunghe, anche se si ha il brutto vizio di mangiarle.
E’ necessario sfatare il mito secondo il quale il gel rovina le unghie. Non è assolutamente così, anzi, ne migliora la struttura, rinforzandole e perfezionandole.
Oppure, di averle forti anche quando sono in realtà fragili e con la tendenza a spezzarsi.

Il gel può essere un’ottima soluzione anche per chi ha la tendenza a mangiarsi le unghie. Infatti, utilizzarlo su unghie deboli o fragili, vi aiuterà a proteggerle. Inoltre, le unghie con il gel possono crescere indisturbate. L’importante è cercare un professionista, che utilizzi sempre prodotti di qualità. Un trattamento con il gel durerà circa tre settimane o un mese, in maniera perfetta.

Anche il gel poi si divide in diverse tipologie: i gel classici e i soak off gel. I primi vengono rimossi con la lima, mentre i secondi con il solvente.

Differenza tra gel e smalto

Chiaramente la differenza sta soprattutto nella composizione del prodotto. Il gel permette di modificare la forma e la lunghezza delle unghie, mentre lo smalto ricoprirà solamente le vostre. C’è poi una soluzione ibrida, gel e smalto insieme, molto più sottile e fluido rispetto al gel classico che si limita a dipingere le unghie, senza modificarne la forma o la lunghezza.

In questo caso anche l’applicazione non necessita di un professionista, ma è molto più semplice, come uno smalto classico. Di solito, questo smalto può essere utilizzato circa ogni tre settimane, in base alla velocità con cui vi crescono le unghie.

I migliori prodotti

Vi consigliamo, per ottenere un risultato ottimale, di utilizzare sempre prodotti di alta qualità. Infatti, spesso gli smalti semipermanenti o a lunga durata, che potete acquistare in profumeria, non garantiscono gli stessi risultati in termini di durata e resistenza sulle unghie. Nonostante molti proclamino una lunga resistenza, in base alla nostra esperienza dureranno una settimana. Poi chiaramente molto dipende dalla capacità di chi esegue il trattamento.

Il primo prodotto che vi consigliamo è il gel UV monofasico 3 in 1 per la ricostruzione delle unghie e nail art, prodotto da NDED. Questo gel si occupera di eseguire tutta la ricostruzione in gel delle vostre unghie. Infatti, si tratta di un gel monofasico adatto a tutti gli strati delle unghie. Potrete utilizzarlo come gel base, gel costruttore e gel sigillante.

Potrete portare le unghie alla lunghezza desiderata e alla forma che volete voi.

Inoltre, questo gel unghie si stende automaticamente. Liscio che non ci sarà bisogno di limare troppo.

Gel UV Monofasico 3 in 1 per Ricostruzione Unghie e Nail Art di NDED Chiara | 15 ml
16 Recensioni
Gel UV Monofasico 3 in 1 per Ricostruzione Unghie e Nail Art di NDED Chiara | 15 ml
  • Come si può eseguire tutta una ricostruzione in gel con un unico gel? È possibile con il gel monofasico di NDED che si adatta a tutti...

Ottimo anche il gel UV monofase in fibra di vetro di Sun Garden Nails. Si tratta di un gel in fibra di vetro di alta qualità e un gel 1-fasico per la preparazione e la ricostruzione delle unghie. Le particelle in fibra di vetro presenti nel gel rendono l’unghia estremamente stabile e resistente, adatta in modo eccellente per gli stiletti, le decorazioni, le unghie che presentano problemi e per le unghie dei piedi.

La nuova formula permette di evitare che si avverta un senso di bruciore sull’unghia. Il gel in fibra di vetro può essere facilmente limato nella forma desiderata e venire colorato con i gel colorati UV.

Gel UV monofase in fibra di vetro UV gel Clear 30 ml
351 Recensioni
Gel UV monofase in fibra di vetro UV gel Clear 30 ml
  • Autolivellante, quindi viene ridotto l'utilizzo della lima

Infine, ultimo prodotto consigliato è la confezione da 20 colori per manicure di GODHL.

Economici, perfetti per i primi esperimenti casalinghi.

Confezione da 20 colori gamma milkshake al Gel uv per unghie finte, tip manicure
89 Recensioni
Confezione da 20 colori gamma milkshake al Gel uv per unghie finte, tip manicure
  • 20 colori la' milkshake e' molto attraente! Effetto UV a luce gel

E voi, avete già scelto quali unghie sfoggiare in questo 2018?

 

Tendenze unghie estate 2018: ecco cosa andrà di moda
5 (100%) 1 vote