Malattie delle Unghie: quali sono e come curarle

A differenza di ciò che si pensa sulle unghie, anche esse hanno bisogno di una cura costante e di un’attenzione particolare. Così come tutte le parti del corpo, anche esse non devono essere trascurate nonostante spesso si pensi che non abbiano bisogno di nessun trattamento particolare.

Macchie bianche sulle unghie: cosa sono

Infatti, ci sono moltissime malattie che possono colpirle, tra cui funghi e altri batteri o virus, ma il focus su cui porremo l’attenzione riguarderà in particolare le macchie bianche che spesso e volentieri si vengono a formare sul nostro letto ungueale rovinando il loro aspetto.

In generale, si dice che la comparsa delle macchie bianche sull’unghia derivi dal fatto che, in passato, abbiamo detto bugie. Chiaramente questa è un’antica leggenda metropolitana e non ha nulla a che vedere con questa motivazione ironica e, se vogliamo aggiungere, anche simpatica.

Infatti, la malattia ha un nome preciso e si chiama leuconichia. Ma vediamola bene nel dettaglio. Essa rappresenta la più comune tra le malattie delle unghie perché probabilmente sarà capitato quasi a tutti di vedere saltuariamente una macchia bianca sul letto ungueale e spesso e volentieri compare sempre sullo stesso dito. Ma state tranquilli, non c’è nulla di cui preoccuparsi poiché non è grave.

Infatti, in generale, i problemi legati alle unghie non rappresentano rischi di alto livello e sono tutti curabili e risolvibili anche in poco tempo, a meno che non si parli di traumi dovuti a botte e schiacciamenti. Infatti, come già accennato, le malattie alle unghie sono davvero molto frequenti e si stima che tutti ne abbiano avuta almeno una nel corso della propria vita.

La leuconichia, in particolare, rappresenta un ammasso di cheratina, ovvero quella proteina presente sia nelle unghie che nei capelli. In particolare, queste macchie bianche vanno ad alterare la naturale colorazione dell’unghia. In ogni caso, queste macchie possono avere aspetti differenti e a seconda della forma e dimensione che hanno, rappresentano scenari differenti. Infatti, la leuconichia può manifestarsi con piccole macchie bianche oppure comprendo l’unghia nella sua interezza, nonostante questa sia una dinamica piuttosto rara.

Macchie bianche unghie: le cause

Ma vediamone le cause. La leuconichia si presenta in tutti gli individui di tutte le età, partendo dai più piccoli fino ai più anziani anche se individuarne precisamente le cause non è semplice. Si può comunque constatare che unghie e capelli rappresentano lo stato di salute dell’organismo, di conseguenza se si riscontrano alterazioni in entrambi gli elementi, forse significa che qualcosa nel nostro organismo non è perfettamente in salute.

In ogni caso le macchie possono insorgere a causa di microtraumi subiti dall’unghia. Questa eventualità avviene principalmente nei bambini siccome le loro mani e le loro unghie sono particolarmente delicate e quindi maggiormente soggette a traumi. Infatti, un movimento o una botta che per noi adulti risulta insignificante e senza conseguenze, per i bambini può invece rappresentare un trauma. La manifestazione delle macchie è dovuta all’alterazione delle cellule presenti nella lamina dell’unghia. Per quanto riguarda gli adulti, il microtrauma può essere causato da una manicure troppo invadente ed eccessiva e in questo caso la forma della macchia bianca avrà le sembianze di una vera e propria striatura, chiamata leuconichia striata.

Disfunzioni legate alla crescita possono essere un’altra causa. Questa deve essere interpretata come una cheratizzazione disordinata dell’unghia oppure come un difetto di crescita dell’unghia nella quale vanno a formarsi bollicine di aria tra un corneocita e l’altro.

Meno grave invece è la formazione delle macchie a causa di periodi molto lunghi nei quali non si è mai rimosso lo smalto. Questo spesso accade nei piedi, quando lo smalto non viene rimosso alla fine del periodo estivo e resta sull’unghia all’interno delle scarpe durante l’inverno.

Ma anche alcune carenze nutrizionali possono causare episodi di leuconichia. Tra le più diffuse ci sono la mancanza di zinco e di vitamina B6, ma anche la carenza di calcio costituisce la formazione delle macchie. Per questo un aiuto può essere l’assunzione di integratori alimentari che possano sopperire a queste carenze nell’organismo.

Uno scenario più serio e più grave è quello legato a patologie del fegato e del sangue. Infatti, problemi epatici come la cirrosi possono anche prendere di mira le unghie, oppure la mancanza di ferro nel sangue, chiamata anemia, va ad intaccare il letto ungueale favorendo la comparsa delle macchie.

Un’altra causa può essere legata alle infezioni fungine, più comunemente chiamate onicomicosi. Questa patologia si manifesta a causa dell’umidità e, infatti, è più solita riscontrarla sulle unghie dei piedi, costrette a stare all’interno delle scarpe per molte ore, soprattutto in inverno.

Ad ogni modo, qualunque sia la causa delle macchie bianche, una corretta alimentazione e una sana integrazione di vitamine e sali minerali, possono essere la giusta soluzione per la loro scomparsa. Anche bere tanta acqua aiuta il processo di guarigione e, naturalmente, l’assunzione di frutta e verdura. Queste soluzioni sono adatte se le cause non riguardano le patologie più gravi legate a sangue e fegato che abbiamo menzionato precedentemente. In questo caso il modo migliore è curare il problema alla radice e quindi rivolgersi a medici ed esperti che possano consigliarvi le terapie più adatte a voi.

Anche l’ipertiroidismo, la fluorosi, la dermatite seborroica, la psoriasi e l’artrite psorisiaca possono causare la leuconichia.

Per concludere, come detto all’inizio dell’articolo, le malattie legate alle unghie non sono eccessivamente gravi, a meno che non siano le conseguenze di disturbi più seri. Talvolta, però, indagare sull’origine di queste macchie può essere d’aiuto per capire altre patologie legate al vostro organismo. Infatti, se notate una costante comparsa di queste macchie allora è possibile che il problema debba essere studiato a monte e che l’unghia rappresenti solo un mezzo di manifestazione. Al contrario, se vi capita di vedere queste macchie saltuariamente, allora non è nulla di grave.

Per quanto riguarda l’estetica non dovete assolutamente preoccuparvi, soprattutto se siete donne poiché uno strato di smalto può davvero risolvere tutti i problemi.

Non dimenticate, per concludere, che comunque anche le unghie hanno bisogno di attenzione, quindi applicare creme o smalti trasparenti appositi può aiutarvi a garantirne un bell’aspetto e può aiutare a prevenire la contaminazione di virus e batteri che poi possono sfociare in disturbi lunghi e fastidiosi da risolvere.

Come tutte le parti del corpo, anche le unghie, quindi, rientrano in quella categoria da monitorare e curare.

Macchie bianche unghie: i migliori prodotti per curarle

In commercio esistono diversi prodotti per curare le macchie bianche sulle unghie.

Di seguito trovi un elenco dei migliori prodotti on offerta online per far tornare le tue unghie sane e belle.

ScontoPiù venduti n. 1
PRODOTTI PER UNGHIE IN OFFERTASCOPRI I PRODOTTI SCONTATI -70%
+