Unghie a mandorla: come limarle e decorarle per una manicure glamour

Le unghie a mandorla sono il trend del momento, con star come Rihanna, Selena Gomez e Blake Lively tra le tante che le hanno sfoggiate sul red carpet. Il segreto del loro successo? Sono eleganti e conferiscono lunghezza a qualsiasi tipo di mano.

unghie a mandorla con smalto verde

Instagram: @victoria_nails_samara

A metà strada tra le provocanti ma poco pratiche unghie a stiletto e le tradizionali unghie ovali, le unghie a mandorla donano femminilità senza esagerare. Prendono il nome dalla mandorla perché ne riproducono la forma, con i lati curvati e la punta leggermente arrotondata.

Non è necessario avere unghie lunghissime, ma se si vuole evitare l’effetto mandorla schiacciata, è bene che il margine distale (la porzione bianca che sporge dal polpastrello) misuri almeno 3-4 millimetri. Inoltre, le unghie a mandorla sono adatte a chi ha un letto ungueale più ampio e piatto, e quindi anche unghie generalmente più predisposte a rompersi ai lati. La caratteristica forma a punta le allunga e le rende infatti meno soggette agli urti e all’usura rispetto a forme più “piene”.

Come ottenere la forma a mandorla

La difficoltà più grande nel riprodurre la forma a mandorla sta nel cercare di mantenere la simmetria tra i lati e un certo equilibrio tra tutte le unghie della mano. Limare un lato più dell’altro produrrebbe un risultato disarmonico poco gradevole. Un modo per evitare che ciò accada è dotarsi di un supporto visivo che funga da guida.

Prendete un pennarello e tracciate una linea verticale dalle cuticole alla punta così da dividere l’unghia in due parti uguali. Su entrambi i lati, disegnate poi una curva che parta dal punto in cui l’unghia si stacca dal letto ungueale fino ad incontrare la linea verticale. Più ampia è la curva, maggiore sarà l’effetto affusolato. Tuttavia, se la lunghezza non lo consente, si opterà necessariamente per una forma più schiacciata.

tutorial step by step su come limare unghie a mandorla

A questo punto, munitevi di lima e assottigliate i lati seguendo le curve laterali che avete tracciato. Scegliete la lima che fa più per voi in base alla vostra esperienza e alla robustezza delle vostre unghie.

Come decorare le unghie a mandorla

Rosso, bianco, blu elettrico, nero, rosa, oro, c’è un colore per ogni personalità ed occasione.

unghie a mandorla con smalto nude

WeAreLadies.net

Se avete unghie lunghe, è consigliabile optare per tonalità più chiare come un nude, un pastello o un bianco opaco che ben si sposa con questa forma, forse perché ricorda proprio il latte di mandorle. Se avete unghie corte, potete osare invece con colori più forti e d’impatto per risaltarle.

In entrambi i casi, per un risultato ancora più glamour, potete scegliere un colore o un pattern diverso con cui decorare l’anulare per una perfetta accent manicure.

PRODOTTI PER UNGHIE IN OFFERTASCOPRI I PRODOTTI SCONTATI -70%
+